Get Adobe Flash player
Garden Zelari
Garden Zelari
Ingrandisci foto
Garden Zelari
Cliccare sulla planimetria per ingrandirla.
La proprietà si trova ai margini di uno dei quartieri residenziali cittadini, in un contesto sospeso tra città e campagna, a pochi minuti dal centro di Pistoia.

Qui la residenza ha un’impostazione stilistica classica, e il giardino ne rispecchia il gusto, improntato a semplicità ma anche con accenni di rigorismo formale, sfruttando una viabilità interna che serve tangenzialmente il fronte dell’edificio e poi prosegue sino ai locali sotterranei di servizio, avvolgendo perimetralmente gran parte dell’estensione verde.

La residenza possiede una certa importanza, sia come volume che per regolarità formale, ulteriormente evidenziata sul lato nord-est dalla generosa zona pavimentata in corrispondenza dei sottostanti locali sotterranei di servizio.

Ingrandisci foto
Garden Zelari
Cliccare sulla planimetria per ingrandirla.
Tali caratteristiche, unitamente alla posizione dell’edificio in rapporto alla conformazione della proprietà, ritagliano il giardino in due porzioni distinte, di cui una – quella sud-ovest, in corrispondenza dell’ingresso - possedeva una propria personalità già prima dell’intervento, mentre l’altra - quella nord-est - era stata ereditata da preesistenti sistemi colturali a carattere prettamente agricolo, e necessitava di una configurazione che la convertisse al nuovo impiego ornamentale, anche per l’inserimento della piscina.

In primo luogo, si è trattato dunque di neutralizzare il rischio di conflittualità tra questi due spazi, in modo da renderli in sintonia e conferire al giardino la necessaria armonia. A tal fine, è stata opportuna la continuazione del filare di cipressi, che già definiva la parte più antica.
Impreziosito ed asaltato da bordure di lavande, il filare dei cipressi offre sponda visiva di rifinitura alla strada inghiaiata, e la nobilita nell’accompagnarla oltre il tratto prospiciente il fronte dell’edificio.

Ingrandisci foto
Garden Zelari
Cliccare sulla prospettiva per ingrandirla.
Tutta la parte nord-est del giardino è improntata alla massima semplicità, ma denota anche un’eleganza volutamente rustica con le sue ampie superfici prative, punteggiate da olivi sapientemente ubicati e da episodici moduli abustivi fiorenti a portamento medio. Collocata al centro di questo scenario apparentemente spontaneo, la piscina ne riceve intima serenità; cosicché la sensazione di chi si trovi sul suo solarium è quella di un inserimento in un’oliveta esistente, quasi che la piscina si fosse ritagliata uno spazio lasciato libero dalle piantumazioni.
Un’attenzione particolare è stata dedicata alla zona sovrastante i locali sotterranei adiacenti al lato nord-est del l’edificio, per la quale è stata studiata la copertura parziale a verde (strutturandovi un prato pensile), in modo da renderne meno evidente l’estensione e mascherandone convenientemente i lucernari.

L’effetto finale produce un avvicinamento visivo del giardino rispetto alla residenza, aiutato anche dal camminamento in pietre appoggiate che si diparte in direzione della piscina, e che invita gradevolmente all’esplorazione del giardino, del quale la piscina costituisce la chiave d’accesso.

Garden Zelari
Garden Zelari
 
 
Garden Zelari PRIVACY